Federica Roscioni

Federica Roscioni

Laureata in Biologia, si è specializzata con un Master Universitario di II livello in “Conservazione della Biodiversità animale: aree protette e reti ecologiche”(2005; Università “La Sapienza” di Roma). Ha conseguito il titolo di dottore di ricerca presso l’Università del Molise con uno studio sulla valutazione dell’impatto cumulativo degli impianti eolici sulla chirotterofauna. La sua esperienza include competenze nell’ecologia e nella conservazione dei vertebrati con particolare riguardo ai chirotteri, sebbene nel corso della sua attività di ricerca e professionale si sia occupata anche di altre specie di teriofauna nonché di tartarughe marine. Esperta di modellistica ambientale ed ecologia del paesaggio (modelli di distribuzione, modelli di idoneità ambientale, analisi di frammentazione degli habitat, analisi di connettività),collabora con l’Università del Molise, l’Università di Napoli, l’Università di Firenze e il CIBIO-UP a ricerche sull’ecologia e la distribuzione dei chirotteri. Dal 2014 è Coordinatore Nazionale del GIRC (Gruppo Italiano Ricerca Chirotteri). Collabora con l’Associazione Filicudi WildLife Conservation nell’ambito di un progetto di modellistica ambientale per la valutazione della distribuzione e idoneità dell’habitat per la Caretta caretta nell’Arcipelago Eoliano.