Chiara Anastasia Bruno

Laureata in Biologia ed Ecologia Marina con una tesi sull’analisi dei  parametri  legati  alla  riproduzione  delle  femmine  della  specie Tursiops truncatus nell'Arcipelago Eoliano e specializzanda in Biologia ed Ecologia dell’Ambiente Marino Costiero presso l‘Università degli studi di Messina.

Nel 2011 partecipa al progetto di volontariato, recupero e soccorso di tartarughe marine Caretta Caretta e monitoraggio dei siti di nidificazione presso il Centro Recupero Tartarughe marine di Brancaleone (RC).Nel 2012 partecipa come volontaria al progetto di salvaguardia e conservazione delle risorse marine dell'Arcipelago Eoliano con particolare riguardo alle popolazioni di cetacei e tartarughe marine presso l'Associazione Filicudi WildLife Conservation. Dal 2016 collabora a tempo pieno con l’Associazione per tutti i progetti inerenti la tutela di cetacei e tartarughe marine. Organizza durante il periodo estivo corsi per studenti universitari sulle microplastiche, organizza attività di snorkeling e di trekking e segue diverse attività di educazione ambientale e biologia marina per bambini presso la sede logistica dell'associazione. Vincitrice del premio Ascobams ECS Student Award 2018. Attualmente sta eseguendo una tesi di laurea magistrale riguardante la presenza di microplastiche e macroplastiche in campioni cloacali della specie di tartaruga marina Caretta caretta.