Piani di gestione

Il Piano di Gestione di un sito o di una specie si configura come uno strumento operativo che disciplini gli usi del territorio al fine di renderli compatibili con la presenza, in condizioni ottimali, degli habitat e delle specie che hanno determinato l'individuazione del sito ed individui, inoltre, le azioni e gli interventi di conservazione necessari al loro mantenimento e/o ripristino.

Il principale obiettivo del Piano di Gestione, coerentemente con quanto previsto dall'art. 6 della Direttiva Habitat e dall'art. 4 del DPR 120/2003 di recepimento, è quello di garantire la presenza, in condizioni ottimali, degli habitat e delle specie che hanno determinato l'individuazione del sito (pSIC/ZPS), mettendo in atto strategie di tutela e gestione che integrino le attività umane in una logica di sviluppo sostenibile e di mantenimento vitale degli ecosistemi.

La gestione di un sito deve salvaguardare l'efficienza e la funzionalità ecologica di habitat e/o specie alle quali il sito è "dedicato", contribuendo così a scala locale a realizzare le finalità generali della direttiva.

Lo staff di FilicudiWildLife Conservation è esperto in piani di gestione.